martedì 22 marzo 2011

in questi giorni

:: i giorni passati sono stati tristi per la morte di persone vicine, preoccupati per l'incidente di Noa a scuola che gli ha procurato un ematoma vicino all'occhio (pian piano passa)non grave
:: avevo solo voglia di piangere  e sentirmi coccolata  con la sensazione che alcuni avvenimenti ti portano a pensare profondamente al valore della vita  e alla sua fragilità
:: non riesco a sopportare l'idea che che persone che amo soffrano è banale lo so ma quando succede sento il bisogno di rinchiudermi nel nido e sforzarmi di vedere il positivo 
 :: poi è arrivato il sole è arrivata Astrid una bella ragazza norvegese che ospiteremo con Intercultura 
Miri è felice di avere una sorella coetanea con cui giocare a calcio parlare del mondo insieme ad altri 5 ragazzi stranieri ospiti nella sua classe questa settimana, insomma un grande fermento questa novità che ha aiutato a spazzare via la tristezza

6 commenti:

  1. mi spiace, un abbraccio.
    spero che la primavera vi porti leggerezza

    sara

    RispondiElimina
  2. è così..quando non te l'aspetti capitano cose che ti aiutano a vedere oltre!

    RispondiElimina